Ufficio Stampa

Tel. 0586 672234  || Email: ufficiostampa(at)comune.bibbona.li.it

Comunicati stampa

RISPARMIO ENERGETICO, INTERVENTO NELLE SCUOLE E AL CAMPO SPORTIVO GRAZIE AL FINANZIAMENTO STATALE

L’efficientamento energetico degli edifici è da tempo nell’agenda dell’amministrazione comunale, che è riuscita ad intercettare un finanziamento di 50mila grazie al Decreto legge 34 del 30 aprile 2019, un testo che ha assegnato contributi ai Comuni per interventi di efficientamento energetico e sviluppo territoriale sostenibile nonché all’installazione di impianti per la produzione di energia da fonti rinnovabili.

Un’occasione che l’amministrazione ha colto al volo, destinando il contributo alla scuola elementare e media nel Capoluogo, la scuola materna ed elementare in località La California e al campo sportivo nel Capoluogo.

Gli interventi riguardano il ‘relamping’, ovvero la sostituzione dei corpi illuminanti esistenti con sistemi più efficienti aventi tecnologia led, che potranno consentire una considerevole riduzione del consumo di energia elettrica: sulla base dei calcoli illuminotecnici effettuati per l’edificio si prevede un risparmio energetico pari a 52,31%.

Per quanto riguarda il campo sportivo, l’intervento consisterà nella sostituzione delle apparecchiature illuminanti attuali con proiettori di nuova generazione, anche in questo caso a led. Sulla base dei calcoli illuminotecnici effettuati per l’edificio si prevede un risparmio energetico pari a 32,50%.

Momentaneamente, considerato che il contributo ottenuto non permette, dal punto di vista finanziario, l’intervento sull’intero campo da gioco, si procederà alla sostituzione di alcuni proiettori.

“Un risparmio di energia notevole, che si somma alla possibilità di effettuare i lavori a costo zero per l’amministrazione. Una scelta chiara – sottolinea il Sindaco, Massimo Fedeli - da parte dell’amministrazione comunale, che ha voluto indirizzare i fondi verso le scuole, a riprova dell’attenzione verso le nuove generazioni, unita all’attenzione verso l’ambiente. Sarà nostra cura – conclude Fedeli – provvedere a reperire i fondi necessari per completare il lavoro al campo sportivo”.

torna all'inizio del contenuto