Ufficio Stampa

Tel. 0586 672234  || Email: ufficiostampa(at)comune.bibbona.li.it

Comunicati stampa

“IO NON RISCHIO” - SABATO 12 E DOMENICA 13 IN PIAZZA CON LA PROTEZIONE CIVILE

Campagna di sensibilizzazione e informazione sui temi di protezione civile. In tutte le case opuscoli con le misure di autoprotezione, i riferimenti utili e i numeri delle emergenze. Sabato 12 e domenica 13 la Protezione Civile “in piazza” a Cecina

 Sono attualmente in distribuzione circa 50mila copie di opuscoli realizzati dall’Ufficio Comune di Protezione Civile della Bassa Val di Cecina all’interno delle cassette postali dei cittadini residenti e non, nei quattro Comuni del Centro Intercomunale (Cecina, Bibbona, Castagneto Carducci e Rosignano Marittimo). Al loro interno il cittadino può trovare tutte le misure di autoprotezione, i riferimenti utili e i numeri delle emergenze. Sono inoltre spiegati l’attuale sistema dell’allerta meteo e i rischi presenti sul territorio della Bassa Val di Cecina come quelli industriale e sismico, ed elencate le aree di attesa individuate dai Comuni, ossia i punti di riferimento per la popolazione in caso di emergenza dove sostare per alcune ore in attesa di rientrare nelle proprie case o essere indirizzati presso le strutture di ricovero. 

L’Ufficio intercomunale di Protezione Civile della Bassa Val di Cecina riunisce un ampio territorio per garantire interventi coordinati quando i rischi e le calamità sono condivisi.

“I cittadini – si legge all’interno dell’opuscolo – rappresentano una componente fondamentale del sistema di Protezione Civile. Senza la loro collaborazione infatti, tutte le azioni di salvaguardia ordinate dal sindaco e attuate dai tecnici non sarebbero efficaci. Per questo è necessario che i singoli cittadini e le famiglie sappiano quali sono i rischi presenti sul territorio dove vivono e le misure di autoprotezione per mettersi in salvo: solo così possono cooperare al funzionamento dell’intero sistema locale di Protezione Civile in caso di emergenza. Intanto è possibile per ciascuno predisporre un piano emergenza domestico, con le informazioni che saranno essenziali in caso di pericolo”. 

Si ricorda inoltre che, in occasione della settimana nazionale della Protezione civile, si terrà la campagna “Io non rischio” che vedrà sabato 12 e domenica 13 ottobre nelle piazze di Cecina e domenica 13 ottobre presso la Coop di Rosignano Solvay degli esperti dare informazioni ai cittadini. Sempre nell’ambito della campagna di sensibilizzazione ed informazione verranno introdotti sia un percorso nelle scuole del territorio che incontri con la cittadinanza mentre nel mese di novembre si terrà una vera e propria esercitazione della Protezione Civile che vedrà coinvolti tutti gli addetti ai lavori e le associazioni di volontariato. 

Chi non lo avesse ancora fatto è invitato ad iscriversi sia alla newsletter del sito internet www.pcbassavaldicecina.it che viene inviata in caso di attivazione del codice arancione (fase di attenzione) che al sistema di allerta telefonica “Alertsystem” gestito dai singoli Comuni, ovvero il “Sistema Telefonico per Informazioni di Pubblica Utilità” che viene utilizzato con il codice rosso (fase di pre-allarme) o per emergenze in corso e per alcuni codici arancio. E’ possibile iscriversi dai siti dei singoli comuni o rivolgendosi agli Urp.  Uno strumento rapido, essenziale e diretto (una telefonata con un messaggio registrato a tutti i numeri fissi del database nazionale o ai cellulari iscritti) per informare i cittadini sugli interventi della Protezione Civile o su decisioni tempestive dei Comuni che riguardano tutta la popolazione come la chiusura di strade e scuole, avvisi per manifestazioni ed eventi, comunicazioni alle famiglie e assemblee pubbliche.

torna all'inizio del contenuto