Archivio News - Dettaglio Notizia

NASCE 'BIBBONA JAZZ', FESTIVAL MUSICALE NELLA CORNICE DEL CENTRO STORICO IN PIAZZA DELLA VITTORIA

Nasce ‘Bibbona Jazz’, prima edizione di un festival musicale che vuole offrire l’opportunità e l’occasione di veicolare musica nel territorio. La location è quella di piazza della Vittoria, nel centro storico di Bibbona, che ospiterà le due serate ad ingresso gratuito musicisti di grande spessore del panorama italiano e progetti originali. 

Il primo appuntamento è per sabato 18 giugno alle 21.30 con ‘Giulio Stracciati Trio’: alla chitarra Giulio Stracciati, al contrabbasso Ares Tavolazzi e alla batteria Francesco Petreni. Venerdì 29 luglio ad esibirsi per la seconda giornata del Festival sarà ‘Musica colore’ Jazz Liberty: Emiliano Degli Innocenti al contrabbasso, Giovanni Cifariello alla chitarra, Stefano Negri al Sax e Gabriele Mastroianni alla batteria. 

“Un festival, organizzato dall’Associazione Culturale Beat con il patrocinio del Comune di Bibbona, che si inserisce all’interno di un calendario ricco di eventi, differenziati in base alla location: per il centro storico – sottolinea l’Assessore al turismo e bilancio, Monica Mansani – abbiamo pensato ad eventi più raccolti, in linea con le caratteristiche del tessuto urbano di riferimento. Sono, infatti, previsti monologhi, come quello del 2 luglio ‘All’alba perderò’, di Muzzi e Vicari, la rassegna ‘Terre Mascagnane’, in programma per venerdì 5 agosto con ‘Un palco all’opera’ e, per concludere domenica 28 agosto, l’esibizione di ‘Romanò Simchà.

“Il trio ‘Giulio Stracciati’ nasce dalla collaborazione del chitarrista Giulio Stracciati con due eccezionali musicisti come Ares Tavolazzi e Francesco Petreni, sonorità mediterranee e latine dentro al repertorio composto da originals di Stracciati e standards riletti in chiave personale. Un inaspettato e sorprendente mix – spiega il Direttore artistico del Festival, Corrado Rossetti - nell’ambito del jazz moderno senza mai perdere di vista la melodia. Giulio Stracciati, chitarrista senese e docente da 30 anni al Siena Jazz, ha suonato con musicisti di rilievo internazionale quali Enrico Rava, Paolo Fresu, Kenny Wheeler, Kurt Rosenwinkel e Stefano Cantini. Ares Tavolazzi, contrabbassista ai vertici mondiali tra i membri fondatori dello storico gruppo Area, ha suonato con Pat Metheny, Michael Baker, Mike Goodrick, Enrico Rava, Stefano Cantini, Rita Marcotulli. Batterista e docente di grande livello, Francesco Petreni ha fondato la band dei Bandao e vanta numerose collaborazioni tra cui Enrico Pierannunzi, Enrico Rava, Paolo Fresu e Tino Tracanna. Il mio intento – ha concluso Rossetti – è quello di mantenere il Festival negli anni, per fare musica di qualità in luoghi di qualità”.

Nomi di richiamo anche per quanto riguarda Marina di Bibbona, dove è in programma l’esibizione della cover band dei ‘Nomadi’, alle 21 in piazza delle Orchidee sabato 25 giugno, la festa della Bandiera blu sabato 23 luglio, lo spettacolo dei ‘Gemelli di Guidonia’ venerdì 5 agosto e l’esibizione dei ‘Cugini di Campagna’ venerdì 12 agosto. Tutti gli spettacoli sono ad ingresso gratuito. 

torna all'inizio del contenuto