Archivio News - Dettaglio Notizia

IL XIV PALIO DELLA COSTA ETRUSCA SI CORRE IL 23 APRILE A MARINA DI BIBBONA

Presentato in Regione il programma della manifestazione, l’unica corsa a pelo in Italia che si corre in riva al mare

La presentazione del Palio della Costa Etrusca in Regione

Il XIV Palio della Costa Etrusca si correrà a Bibbona domenica 23 aprile. L'evento è stato presentato a Firenze dal presidente della Regione Toscana Eugenio Giani e dal sindaco di Bibbona Massimo Fedeli insieme a Roberto Saggini responsabile del Comitato organizzatore del Palio della Costa Etrusca. 

Si tratta di una manifestazione unica nel suo genere: è l’unica corsa a pelo in Italia che si corre in riva al mare.

“Un evento a cui tengo moltissimo – ha detto il presidente Eugenio Giani – un evento della tradizione, giunto alla quattordicesima edizione ma che quest’anno si corre a Bibbona con un lavoro egregio fatto dall’amministrazione comunale, organizzatori d’eccezione che con il Palio della Costa Etrusca portano a confrontarsi nella Toscana dei palii, i migliori fantini e i migliori cavalli. Sappiamo quanto la Toscana abbia una serie di manifestazioni che creano un popolo dei palii, da Fucecchio, a Castel del Piano, da Bientina a Buti ma potrei citare molti altri di esempi. Una sorta di circuito che si viene a creare con tipologie diverse ma che celebra la storia la cultura, il territorio. Sono convinto che questa manifestazione a Bibbona avrà un grande successo e sarà un una festa non solo per Bibbona ma per tutta la Toscana”.

"Abbiamo aderito subito - ha detto il sindaco di Bibbona Massimo Fedeli - e affrontiamo con entusiasmo la sfida di organizzare una manifestazione di rilevanza nazionale nel nostro comune. Il Palio, siamo convinti, rappresenta un viatico per Bibbona ma anche per tutta la Costa degli Etruschi. E credo sia importante, dopo tre anni di stop, ridare vita ad una manifestazione che era ben consolidata nel nostro territorio e che aprirà nel modo migliore la nostra stagione turistica". 

"Tutto è pronto  -  ha detto Roberto Saggini, patron del Palio Costa Etrusca- per questa edizione che vedrà protagonisti i più forti e premiati fantini del Palio di Siena sfidarsi in uno scenario incredibilmente suggestivo. Si tratta di un evento sportivo ma anche turistico, con eventi che renderanno ancora più spettacolare questa manifestazione: avremo la quintana che per la prima volta vedrà donne e uomini partecipare insieme e la novità della corsa dei pony con i bambini protagonisti sulla dirittura del circuito del Palio. Novità anche tra i comuni perché quest'anno parteciperà Livorno. Grazie a un sindaco coraggioso e a tutti coloro che collaborano alla riuscita dell'evento". 

La pista è un circuito di circa 750 metri, con partenza all’altezza del Forte di Marina di Bibbona: a sfidarsi saranno 8 Comuni, rappresentati da 32 cavalli tra i migliori mezzosangue del panorama palistico, montati da fantini tra i più premiati.

La corsa si svolgerà domenica 23 a partire dalle 14.30: alle batterie seguiranno la corsa dei pony e quella delle amazzoni.

Alle 18 la finalissima. Ma il Palio non si esaurirà nella giornata di domenica.

Sono in programma tutta una serie di eventi collaterali a partire dal 20 aprile con la proiezione del film "The Palio". Il 21 Aprile talk-show "The Legends" and one "STAR", storie di Palio e di campioni con la partecipazione di Andrea Degortes detto Aceto ( Re del Palio ), Silvano Vigni detto Bastiano ( Plurivincitore del Palio ), G.P. Minnucci ( Driver di Varenne ) e la presentazione del "Cencio" dipinto da Sara Cafarelli. Una personale dell’artista autrice del Palio sarà visitabile al Forte dal 21 al 25 aprile. Il giorno che precede la spettacolare corsa, sul medesimo circuito, Quintana a coppie miste.

Tutti gli eventi, ad eccezione del Palio della Costa Etrusca, sono ad ingresso libero.

Per informazioni www.paliodellacostaetrusca.com

torna all'inizio del contenuto